RioLab

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Articoli Excel Riferimenti cella

Riferimenti cella

E-mail Stampa PDF

DOMANDA

Dovrei impostare una formula che utilizzi i valori della prima colonna e quello di una cella fissa.
oppure
Non riesco a comprendere quale significato abbia il simbolo $ associato a coordinate di celle all'interno di funzioni (per es. $A1 o A$1).

 

RISPOSTA (a cura di Giovanna Arcadu e Tiziano Marmiroli)

E' un problema di "riferimenti di cella"

Un riferimento identifica una cella o un intervallo di celle in un foglio di lavoro e viene utilizzato per la ricerca dei valori che si desidera includere in una formula.
In Excel, in base all'impostazione predefinita, viene utilizzato lo Stile di riferimento A1, in cui le colonne sono identificate da lettere e le righe sono identificate da numeri.
 
Riferimenti relativi
Un riferimento, come ad esempio A1, è un riferimento relativo.
Per impostazione predefinita le nuove formule utilizzano riferimenti relativi.
Quando si copia una cella contenente riferimenti relativi essi vengono adattati automaticamente, in base alla nuova posizione della formula rispetto alla cella che il riferimento identifica.
Se si copia ad esempio un riferimento relativo dalla cella B2 alla cella B3, la formula: =A1 cambierà automaticamente in =A2.
 
Riferimenti assoluti
Un riferimento, come ad esempio $A$1, è un riferimento assoluto.
Un riferimento di cella assoluto in una formula si riferisce sempre a una cella in una posizione specifica.
Se cambia la posizione della cella che contiene la formula, il riferimento assoluto rimarrà invariato.
Se si copia la formula nelle righe sottostanti o nelle colonne adiacenti, il riferimento non verrà adattato.
Se si copia ad esempio un riferimento assoluto dalla cella B2 alla cella B3, rimarrà invariato in entrambe le celle: =$A$1
Esempi:
 
 
Riferimenti misti
Riferimenti, come ad esempio $A1, oppure A$1, sono riferimenti misti.
riferimenti di cella misti che contengono una colonna assoluta e una riga relativa sono riferimenti assoluti di colonna e assumono la forma: $A1, $B1 e così via; mentre quei riferimenti che contengono una riga assoluta e una colonna relativa  sono riferimenti assoluti di riga e assumono la forma: A$1, B$1 e così via.
Se si copia la cella che contiene un riferimento relativo, cambierà il riferimento relativo, ma non quello assoluto.
Copiando ad esempio un riferimento assoluto di colonna, dalla cella A2 alla cella A3, verrà modificato da =$A1 in =$A2; copiandolo invece lungo la stessa riga, nelle colonne B, C, ecc., esso rimarrà invariato: =$A1.  
Esempio:

Se si copia ad esempio un riferimento assoluto di riga, dalla cella A2 alla cella B2, verrà modificato da =A$1 in =B$1;
copiandolo lungo le colonne A, B, C, ecc., esso si riferirà sempre alla riga 1 della colonna relativa. Es: =A$1, =B$1, =C$1, ecc.
Esempio:
 
Come modificare il tipo di riferimento
- Selezionare la cella contenente la formula.
- Nella barra della formula, selezionare il riferimento da modificare.
- Premere il tasto F4 per passare da una combinazione all'altra.
 
Come copiare una formula senza aggiornare il riferimento
- Selezionare la cella contenente la formula
- Premere il tasto F2
- Selezionare la formula
- Copia
- Selezionare la cella di destinazione
- Incolla
 
Combinazione di riferimenti assoluti e relativi
Esempio:
 
 

Sistema operativo: WIN32
Applicazioni: Excel 97, Excel 2000, Excel 2002/XP, Excel 2003, Excel 2007

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Agosto 2009 12:39  

Pubblicità

Link consigliati: